14 pensieri su “Addio…

  1. Sì avevo letto che è sua
    e quello che mi ha colpita è stato anche il titolo del post
    da sempre visualizzo i siti in una data posizione
    un po’ come se qui fosse come un grande paese…
    con strade e case che sono i blog
    e ci sono appunto quelli… vicini
    lì ci si trova a chiacchierare con una tazza di caffè in mano
    oppure si resta in silenzio ad ascoltare

    A volte la poca comprensione deriva da quanto la maschera ha assorbito il volto
    e allora è naturale avere una percezione alterata

    Ricambio l’abbraccio… è un piacere incontrare sensibilità affini

    BriC

  2. E’ esattamente come partecipare al tutto essendo il tutto. Riconoscendo la specialità di ogni singola parte e il valore dell’insieme, e quando qualcuna di queste smette di esserci ciascuno risente di quella mancanza. Non è demagogia né retorica ma semplice considerazione triste che avrebbe voluto non esser così. Ho letto stanotte il tuo post e non capivo. Non ho conosciuto personalmente anche se da blogger Limi ma ho letto di lui in giro. Non conosco neanche i motivi per cui è andato via e mi spiace che sia andato via.

    ti lascio un saluto

    Uomo

  3. …ci sono persone delle quali non potremo mai dimenticarne l’essenza anche se forse non le abbiamo mai viste ma delle quali ne abbiamo gustato l’anima. La differenza nella conoscenza è tutta lì. E se si sta attenti inconsapevolmente lasciando traccia del proprio pensiero anche se a volte non sincero, è possibile intravedere la definizione delle persone che si trovano dall’altra parte del monitor.

    Uomo

  4. Oggi stavo guardando un mio vecchio post…e ho letto i suoi commenti…mannaggia che magone. Eppure parlava della prossima vita, in cui avrebbe ballato, fatto qualcos’altro con la musica. Chissà.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *

*